Facoltà Teologica del Triveneto: Progetto THESIS Fttr

Tipologia Tesi: Baccalaureato in Teologia

  • Dall’Inter mirifica all’era digitale

    Riflessione sullo sviluppo della comunicazione sociale

    In un mondo digitalizzato dove l’informazione può facilmente attraversare lo spazio e il tempo, arrivando così da un angolo all’altro del pianeta in un istante, vengono comunque ancora utilizzati dei “segnali di fumo” per comunicare l’elezione di un nuovo leader. Questo è soltanto uno degli esempi per cui, con uno sguardo veloce e poco critico, chiunque può legittimamente chiedersi in che modo “un’istituzione” come la Chiesa Cattolica, considerata non poche volte – sia a partire dalla sua storia che per le usanze che tuttora mantiene – anacronista risponderà alle sfide dell’era digitale. Scopo del presente lavoro è quello di mettere in evidenza il processo che ha portato la Chiesa da una lenta apertura nei confronti dei primi mezzi di comunicazione – e il tentativo di renderli più “cristiani” – all’inclusione di questi, per arrivare poi a pensarli come una vera e propria necessità o addirittura grandi doni di Dio e veri segni dei tempi.
    Dentro questo modo di comunicare, l’integrazione della tecnologia e la comprensione del “paesaggio” digitale è un nuovo territorio di missione per la Chiesa. Se viviamo in una cultura digitale, è importante iniziare a pensare in termini culturali, piuttosto che semplicemente individuare quali strumenti, abilità o piattaforme specifici si possono utilizzare nel ministero. I nuovi media, come vedremo nell’ultimo capitolo, offrono indubbiamente alla Chiesa una maggiore opportunità di far conoscere il suo insegnamento in modo più ampio e diretto a un numero sempre maggiore di persone, superando tutti i tipi di confini, da quelli politici a quelli culturali. Si cercherà di evidenziare che imparando a usare i nuovi media la Chiesa non fa altro che preparare la strada non solo per un uso efficace di tali mezzi come strumenti per l’evangelizzazione, ma si impegna nel promuovere il dialogo universale tra le persone, proponendo contenuti validi e denunciando i volti del male che tale novità può portare con sé. L’apprendimento di un qualsiasi nuovo mezzo, come modo di raggiungere gli altri, comporta un elemento di rischio che si deve comunque correre perché altrimenti si rischia di parlare esclusivamente con noi stessi.



Informazioni Generali

Facoltà Teologica del Triveneto

Dove siamo

Via del Seminario, 7

35122 Padova

Recapiti

+39 (049) 664116

+39 (049) 8785144