Facoltà Teologica del Triveneto: Progetto THESIS Fttr

Tipologia Tesi: Laurea Magistrale in Scienze Religiose

  • Il cambiamento climatico alla luce della Laudato si’

    Tra etica ambientale e sfide antropologiche

    La tesi si concentra sul contesto ambientale odierno e, in modo particolare, sul fenomeno del mutamento climatico, per esaminarne lo spessore di realtà, ma anche le implicazioni etiche e gli interrogativi teologici che esso pone.
    Nella prima parte della ricerca, tale problematica viene innanzitutto descritta da un punto di vista scientifico e inquadrata dentro quella crisi ecologica ben più ampia che tocca profondamente il pianeta Terra e la condizione umana. Ne vengono descritte le conseguenze e le preoccupazioni che sorgono a livello internazionale. Di fronte a tali preoccupazioni si mette in evidenza quale sia stata la presa di coscienza a livello internazionale e la risposta dei Paesi maggiormente coinvolti, fino ad arrivare alla relazione del VI Rapporto Speciale IPCC e agli impegni più recenti presi durante la Conferenza mondiale sul clima, tenutasi a Katowice dal 2 al 14 dicembre 2018. Infine, vengono brevemente descritti gli impatti sui sistemi umani e naturali, che il mutamento climatico sta già provocando e i possibili scenari futuri, che si presenteranno qualora non si saprà far fronte in modo rapido e risolutivo al problema.
    Nella seconda parte del lavoro, la questione ambientale viene analizzata dal punto di vista etico-teologico. A partire dal testo della lettera enciclica Laudato si’ di Papa Francesco, si vuole mettere in evidenza come questa crisi ecologica rifletta in realtà una più profonda crisi antropologica: i danni provocati all’ambiente sono strettamente collegati anche a rapporti umani feriti. Tutto esiste in un rapporto di relazione reciproca e perciò l’analisi dei problemi ambientali è inseparabile dall’analisi dei contesti umani e dalla relazione di ciascuna persona con se stessa, con gli altri, con la terra (il creato) e con Dio. Vi è un modo di comprendere la vita e l’azione umana che è deviato e che contraddice la natura stessa dell’uomo e della donna e la realtà stessa della vita fino al punto di rovinarla. L’uomo e la donna hanno perso il senso profondo di loro stessi e del loro posto specifico all’interno della creazione.
    In conclusione, si mette in evidenza come la crisi ecologica si traduca in un duplice appello: è innanzitutto l’istanza a riscoprire la singolarità dell’essere umano, unico essere vivente capace di stare di fronte a Dio come ascoltatore di una chiamata a vivere con libertà un rapporto di alleanza. È inoltre l’invito ad attuare quella responsabilità insita nella dignità dell’essere umano, che fa di lui il custode del creato e non il suo dominatore.





Informazioni Generali

Facoltà Teologica del Triveneto

Dove siamo

Via del Seminario, 7

35122 Padova

Recapiti

+39 (049) 664116

+39 (049) 8785144